Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Molto più
della semplice tolleranza

· Il patriarca Bartolomeo a Parigi parla della libertà religiosa ·

La libertà religiosa è molto di più che la semplice tolleranza delle differenze. È quanto, in sostanza, ha sottolineato il patriarca ecumenico di Costantinopoli, Bartolomeo, nel primo dei suoi interventi in programma nel corso della visita di tre giorni — dal 28 al 30 gennaio — a Parigi, dove riceverà la laurea honoris causa presso l’Institut catholique.

Parlando, appena arrivato nella capitale transalpina, all’Accademia delle scienze morali e politiche, il patriarca ha pronunciato un discorso sulla libertà religiosa in occasione del diciassettesimo centenario dell’editto di Milano. Ricordando il contesto di diffusa secolarizzazione che caratterizza in particolare la società occidentale e la contemporanea, e solo in apparenza contraddittoria, rivalutazione del ruolo della religione nel campo antropologico, spirituale, culturale e sociale, il patriarca ha sottolineato come quella dei «diritti umani sia verosimilmente la questione centrale posta alle religioni». Infatti, «tra i diritti umani, quello della libertà religiosa costituisce la più grande sfida che le religioni hanno affrontato».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

23 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE