Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Ministro degli esteri donna in Somalia

La Somalia volta pagina: nel nuovo Governo post transizione, il primo ministro Abdi Farah Shirdon (dopo lunghi negoziati) ha nominato, per la prima volta nel Paese, ministro degli Esteri una donna. Fauzia Yusuf Haji Adan, ha definito la sua nomina «storica sia per il Paese sia per le donne somale. Inizia un nuovo capitolo della nostra storia, che ci porterà al successo e alla prosperità». Secondo il corrispondente della Bbc, il primo ministro potrebbe avere problemi a far approvare le sue scelte dal Parlamento, perché alcuni clan tribali non si sentono sufficientemente rappresentati nel nuovo Esecutivo. L’avversario più ostico sarà il gruppo insurrezionale islamista Al-Shabaab, che nonostante abbia perso città chiave negli scorsi mesi, ha il totale controllo di vaste aree nella Somalia centrale e meridionale.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

18 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE