Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Migliaia di bambini strappati ai genitori

· Gli effetti della nuova politica dell’amministrazione Trump al confine tra Messico e Stati Uniti ·

Sono quasi duemila i bambini separati dai genitori a seguito del varo da parte dell’amministrazione degli Stati Uniti di una nuova politica di «tolleranza zero» sull’immigrazione.

Le nuove norme, volute dal presidente Donald Trump, conducono all’arresto immediato di tutti i migranti che tentano di attraversare il confine tra Messico e Stati Uniti e alla conseguente separazione dei minori dai loro genitori che vengono incriminati.

A fornire i primi dati sull’applicazione delle misure è stato il portavoce del dipartimento della sicurezza interna, Jonathan Hoffman. Dal 19 aprile allo scorso 31 maggio sono stati 1995 i bambini separati da 1940 adulti con i quali avevano attraversato il confine, ha detto Hoffman.

Dal momento che i loro genitori sono stati incriminati e quindi verranno processati, i minori sono stati sottratti e trasferiti in centri gestiti dai servizi sociali, senza nessuna chiara indicazione sulle procedure riguardo a una riunificazione delle famiglie.

L’Alto Commissariato per i diritti umani delle Nazioni Unite (Unhchr) ha chiesto nei giorni scorsi alla Casa Bianca di mettere fine a questa pratica che si concentra in particolare su persone provenienti da Guatemala, El Salvador e Honduras che cercano di sfuggire alle violenze nei loro paesi e chiedono asilo oltre confine. «Gli Stati Uniti dovrebbero interrompere immediatamente questa pratica di separare le famiglie, che equivale a un’interferenza arbitraria e illegale nella vita familiare, ed è una grave violazione dei diritti del bambino» ha detto a Ginevra una portavoce dell’Unhchr, Ravina Shamdasani.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE