Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Memorandum d’intesa
tra Cina e Italia

· ​Siglati ventinove accordi ·

Il presidente del consiglio dei ministri italiano e il presidente cinese  (Ansa)

Il capo dello stato cinese, Xi Jinping, e il presidente del consiglio dei ministri italiano, Giuseppe Conte, hanno firmato stamane a Villa Madama l’atteso memorandum d’intesa tra Roma e Pechino sulla Belt and Road initative, la nuova via della seta. Si tratta di 29 accordi, per un valore — sottolineano fonti dell’esecutivo italiano — di circa 2,5 miliardi, con un potenziale di 20 miliardi, considerando l’effetto “volano” delle intese raggiunte. Italia e Cina devono «impostare relazioni più efficaci e costruire migliori rapporti, che sono già molto buoni», ha affermato Conte nel corso del bilaterale con Xi. «L’incontro è stato proficuo — ha sottolineato — e ci permette di guardare con rinnovato interesse», rimarcando come i due paesi esprimano «due civiltà millenarie». La nuova via della seta è un progetto lanciato nel 2013 dallo stesso Xi per una «cintura economica» e una «cintura marittima» sotto la dizione “Una strada, una cintura”, poi comunemente ribattezzata Belt and Road initiative. Ad oggi, oltre sessanta paesi e 29 organizzazioni internazionali hanno firmato il memorandum d’intesa per aderire all’iniziativa o hanno manifestato la loro intenzione di farlo. Due delle intese italiane riguardano i porti di Trieste e Genova. A margine del vertice , l’amministratore delegato dell’Ansa, Stefano De Alessandri, ed il presidente della Xinhua, Cai Ming Zhao, si sono scambiati il testo dell’accordo di collaborazione tra l’agenzia di stampa italiana e quella cinese. Dopo la firma del memorandum, il presidente cinese si è trasferito a Palermo.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

17 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE