Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Madre tenera degli orfani

· Beatificata in Brasile la scalabriniana Assunta Marchetti ·

«Testimone della carità di Cristo verso i migranti e gli orfani, dei quali è stata “madre” tenera». Così Papa Francesco definisce madre Assunta Marchetti (1871-1948) nella lettera apostolica per la beatificazione della fondatrice scalabriniana. Lo ha ricordato il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle cause dei santi, presiedendo il rito a nome del Pontefice nella cattedrale di San Paolo in Brasile, sabato 25 ottobre.

La religiosa italiana è stata elevata agli onori degli altari nel corso della messa celebrata dal cardinale arcivescovo di São Paulo, Odilo Pedro Scherer. Hanno concelebrato i vescovi ausiliari della diocesi paulista, presuli di molte zone del Brasile e l’arcivescovo di Lucca, terra di origine della beata. All’omelia, commentando il Vangelo delle beatitudini, il porporato brasiliano ha sottolineato che madre Assunta «non solo visse secondo le beatitudini, ma dedicò anche la sua vita intera per il bene del prossimo, testimoniando le beatitudini stesse».

Da parte sua il cardinale Amato nel messaggio rivolto ai presenti alla fine della celebrazione ha evidenziato come la beata «viveva di fede e di carità». Infatti, «il suo straordinario zelo missionario era nutrito di preghiera continua e di eucaristia quotidiana». Inoltre, «il suo instancabile apostolato era sostenuto da una sconfinata fiducia nella presenza provvidente del Padre Celeste, che, come provvede agli uccelli del cielo, così si prende cura dei tanti suoi figli che, spinti dalla necessità, abbandonano patria e affetti per emigrare in terre lontane in cerca di un avvenire più sereno e più degno».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

18 marzo 2019

NOTIZIE CORRELATE