Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Lotta globale contro la fame

· Alla conferenza per lo sviluppo in corso ad Addis Abeba ·

La Banca europea per gli investimenti (Bei) ha ampliato la sua collaborazione con la Fao, per espandere gli investimenti in agricoltura nei Paesi al di fuori dell’Ue.

Lo ha reso noto ieri alla stampa l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura, precisando che nel corso della terza Conferenza internazionale sui finanziamenti per lo sviluppo, che si conclude giovedì ad Addis Abeba (Etiopia), le due istituzioni hanno firmato un importante protocollo d’intesa quinquennale.

L’accordo — rilevano gli analisti — mira a promuovere operazioni d’investimento in agricoltura, nello sviluppo del settore privato e nelle catene di produzione, iniziative che rispondono sia alle priorità della Bei che agli obiettivi strategici della Fao. «Questa è un’opportunità storica, per entrambi gli organismi, di coniugare conoscenze tecniche e capacità finanziarie, al fine di coinvolgere investitori privati e pubblici nella lotta per sradicare la fame», ha dichiarato il direttore generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura, José Graziano da Silva.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

12 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE