Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

"L'Osservatore Romano" premiato in Paraguay

L'Istituto Tomás Moro della Facoltà di Scienze giuridiche e diplomatiche dell'Università Cattolica Nuestra Señora de la Asunción (Paraguay) ha conferito il "Premio Tomás Moro" per il 2009 in Comunicazione sociale, servizio alla Chiesa e al mondo a "L'Osservatore Romano".
Il riconoscimento è stato conferito al giornale della Santa Sede "per i suoi 147 anni di esistenza e i 40 anni dell'edizione in lingua spagnola, per il suo grande contributo alla diffusione delle notizie della Chiesa nel mondo intero e per la diffusione ufficiale del magistero pontificio e della Chiesa in generale".
A motivare il premio è anche l'attuale politica de "L'Osservatore Romano" per "una sua maggiore diffusione e circolazione, anche attraverso numerosi giornali a diffusione nazionale, nel caso del Paraguay il settimanale "Cristo Hoy", con una maggiore possibilità di accesso per i lettori di tutto il Paese".

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

14 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE