Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

L’Onu condanna il test atomico nordcoreano

· Nuova provocazione di Pyongyang che minaccia la stabilità della regione ·

Nuove sanzioni in vista per la Corea del Nord dopo l’annuncio del suo primo test di una bomba all’idrogeno che lascia ancora forti dubbi tra gli esperti ma raccoglie la condanna da parte di tutta la comunità internazionale.

Un funzionario sudcoreano indica l’area in cui è avvenuto il test (Epa)

Lo ha annunciato ieri sera, dopo una riunione di emergenza, il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, che ha definito il nuovo test una «chiara violazione» delle sue risoluzioni, assicurando che inizierà a lavorare immediatamente su ulteriori misure restrittive. «Abbiamo effettuato con successo un test nucleare per difenderci dagli Stati Uniti», ha diffuso ieri l’emittente di Stato nordcoreana Kctv. Immediata la replica del segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon: «Il nuovo test è profondamente preoccupante, destabilizzante per la sicurezza della regione, e costituisce una seria minaccia per la comunità internazionale», ha dichiarato il diplomatico sudcoreano, chiedendo al regime comunista di Pyongyang di «rispettare i suoi obblighi sulla denuclearizzazione». Il quarto test nucleare effettuato dalla Corea del Nord — che ha provocato un terremoto di magnitudo 5.1 avvertito nel Paese — è una mossa che ha spiazzato anche la Cina, alleato storico di Pyongyang.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

09 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE