Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

L’Onu chiarisce
i termini dell’impegno
sul clima

· Nuova bozza di accordo da presentare alla Conferenza di Parigi ·

New York, 7. L’Onu ha preparato una nuova bozza di accordo sulla lotta al riscaldamento globale, accordo che dovrebbe essere firmato a Parigi il prossimo dicembre alla conferenza internazionale sul clima, la cosiddetta Cop 21. La bozza chiarisce i termini dell’intesa da raggiungere, in particolare per quanto riguarda le decisioni vincolanti e gli impegni che ciascun Paese potrà invece assumere in proprio e tornare a discutere nel tempo.

Un aeroporto indonesiano avvolto in una fitta coltre di smog (Reuters)

Il documento — che al momento non ha ancora valore ufficiale e potrebbe comunque essere oggetto di ulteriori revisioni — indica infatti quali elementi faranno parte di un accordo durevole giuridicamente vincolante e quali andranno in protocolli che potranno invece evolversi. L’obiettivo da raggiungere a Parigi, come noto, è definire gli strumenti per contenere il riscaldamento globale entro i due gradi di aumento rispetto ai livelli preindustriali. La bozza presentata è di una ventina di pagine, molto più snella della precedente versione del luglio scorso. La prima parte comprende un obiettivo globale a lungo termine sul picco o l’eliminazione graduale delle emissioni di gas a effetto serra. Stabilisce anche che i Paesi dovrebbero presentare ogni cinque anni piani di taglio dell’anidride carbonica, aumentando progressivamente i loro sforzi. Le perdite e i danni provocati dagli impatti climatici, fra le principali preoccupazioni dei Paesi poveri, sono due aspetti riconosciuti nella bozza, ma i dettagli degli strumenti di compensazione economica e finanziaria sono lasciati al documento finale vincolante.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

24 luglio 2019

NOTIZIE CORRELATE