Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

L'omaggio del cardinale Bertone  a monsignor Pietro Principe

Il cardinale Tarcisio Bertone, segretario di Stato, ha reso omaggio questa mattina alla salma di monsignor Pietro Principe, morto nel pomeriggio di mercoledì 25 agosto nella clinica romana Pio XI dove era ricoverato. Il porporato ha sostato per alcuni minuti nella camera ardente allestita nella chiesa del Governatorato della Città del Vaticano, dove era anche il cardinale Angelo Sodano, decano del Collegio cardinalizio, e insieme con quest'ultimo ha benedetto la salma. Era presente anche il vescovo Giorgio Corbellini, segretario generale del Governatorato e presidente dell'Ufficio del Lavoro della Sede Apostolica.

Nato il 24 aprile 1932 ad Acqui Terme, in provincia di Alessandria, Principe aveva frequentato il seminario diocesano ed era stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1955. Aveva continuato gli studi presso la Pontificia Università Lateranense e la Pontificia Accademia Ecclesiastica, laureandosi in diritto canonico. Era stato anche vice parroco a Campo Signore e nella cattedrale di Acqui Terme, assistente della Gioventù italiana di Azione Cattolica (Giac) e direttore del settimanale «L'Ancora». Il 1° gennaio 1966 aveva iniziato il suo lungo e generoso servizio come officiale della Segreteria di Stato presso la sezione per gli Affari Generali. Il 1° gennaio 1971 era stato nominato cappellano di Sua Santità e, il 3 febbraio 1981, prelato d'onore. Autore di numerosi volumi, pubblicati per la maggior parte dalla Libreria Editrice Vaticana, monsignor Principe si era dedicato soprattutto a riproporre, con linguaggio accessibile a tutti, le verità fondamentali della fede cristiana.

Le esequie verranno celebrate dal cardinale Sodano venerdì 27, alle 9, nella cappella del Coro della basilica di San Pietro.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

15 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE