Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

L’Europa
rifiuta i visti umanitari

· ​Polemica con Vienna che minaccia di elevare i controlli al Brennero ·

Nave carica di migranti arriva nel porto di Salerno (Afp)

Semaforo rosso definitibo sull’ipotesi dei visti umanitari per i migranti come chiesto dall’Italia. Dopo alcune indiscrezioni, ieri Bruxelles ha chiesto esplicitamente di «evitare di fornire documenti di viaggio ai richiedenti asilo per prevenire movimenti secondari» di migrazione tra i paesi Ue. E proprio sulla questione dei visti si è riaccesa la polemica tra Italia e Austria.

A pochi minuti di distanza, il ministro degli esteri, Sebastian Kurz, da Bruxelles e il ministro degli interni, Wolfgang Sobotka, dal Brennero hanno minacciato l’immediata introduzione dei controlli al valico italo-austriaco «se il governo italiano dovesse dare questa sorta di lasciapassare ai migranti per alleviare la pressione». I visti umanitari «sarebbero assurdi perché se le gente potesse passare, sempre più persone arriverebbero e questo non allevierebbe il peso per Italia e Grecia» ha precisato Kurz dopo il Consiglio europeo dei ministri degli esteri, precisando che comunque in sede ufficiale «non è stata fatta alcuna dichiarazione in questo senso». Il ministro ha sottolineato che «se la cosa venisse fatta, proteggeremmo la frontiera del Brennero. Di certo non permetteremmo che la gente possa liberamente andare a nord». Gli ha fatto eco Sobotka, che si è recato al Brennero per un sopralluogo con il governatore tirolese Guenther Platter. «I visti umanitari — ha detto — sarebbero inaccettabili. In caso di introduzione, scatterebbero subito i controlli». Il Viminale ha diffuso oggi i dati più aggiornati sugli arrivi. Dall’inizio dell’anno a ieri sulle coste italiane sono sbarcati 93.292 migranti, il 16,79 per cento in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (79.877). 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 luglio 2019

NOTIZIE CORRELATE