Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

L’Instrumentum laboris
del Sinodo per l’Amazzonia

· Presentato nella Sala stampa della Santa Sede ·

Entra nel vivo l’ultima parte della fase preparatoria del Sinodo dei vescovi per l’Amazzonia, in vista di quella celebrativa in programma a ottobre. Nella mattina di lunedì 17 giugno infatti è stato presentato nella Sala stampa della Santa Sede l’Instrumentum laboris discusso e approvato dal Consiglio pre-sinodale. A illustrarne i contenuti ai giornalisti accreditati sono stati il segretario generale e il sottosegretario del Sinodo dei vescovi, il cardinale Lorenzo Baldisseri e il vescovo Fabio Fabene, insieme con il gesuita Humberto Miguel Yáñez, professore di teologia morale alla Gregoriana. Il porporato ha parlato di una divisione tripartita del documento di lavoro — la voce dell’Amazzonia, l’ecologia integrale e le sfide e le speranze della Chiesa profetica in Amazzonia — riproponendone l’articolato itinerario di elaborazione, mentre padre Yáñez ha approfondito il tema dell’ecologia integrale. Infine monsignor Fabene ha fatto riferimento ai nuovi cammini ecclesiali che vanno percorsi per costruire una Chiesa dal volto amazzonico e missionario.

Il testo in lingua italiana dell’Instrumentum laboris

Gli interventi alla conferenza stampa di presentazione

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

22 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE