Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

L’imperatore giapponese
nelle Filippine

· Per rendere omaggio alle vittime della seconda guerra mondiale ·

L’imperatore del Giappone Akihito è giunto ieri nelle Filippine per rafforzare i legami economici e commerciali, ma anche per onorare le migliaia di persone morte durante la seconda guerra mondiale. Akihito, 82 anni, accompagnato dalla regina Michiko, è stato ricevuto a Manila dal presidente delle Filippine, Benigno Aquino III.

L’imperatore giapponese depone una corona  di fiori al monumento in ricordo  dell’eroe nazionale filippino José Rizal (Afp)

La visita ufficiale avviene nel sessantesimo anniversario delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi. Akihito visiterà due memoriali nel corso della sua missione di cinque giorni, che costituisce la prima visita nell’arcipelago di un imperatore giapponese. «Numerosi filippini, statunitensi e giapponesi hanno perso la vita durante la guerra. Noi intendiamo improntare questa visita a questo spirito» ha dichiarato Akihito in una cerimonia prima di lasciare Tokyo. La coppia imperiale giapponese ha più volte reso omaggio alle vittime giapponesi e non giapponesi del conflitto durante il loro regno, che non a caso è stato denominato Hasei (pace compiuta). Akihito si è già recato in passato in luoghi che furono teatro di sanguinose battaglie nella seconda guerra mondiale, che i soldati nipponici combatterono in nome del padre Hirohito.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

22 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE