Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

In Libia situazione sempre più instabile

· Washington invita i cittadini americani a lasciare immediatamente il Paese ·

Gli Stati Uniti raccomandano a tutti i loro cittadini di lasciare immediatamente la Libia a causa della situazione «imprevedibile e instabile» nel Paese. «I viaggiatori siano consapevoli del fatto che potrebbero essere rapiti, attaccati o uccisi», ha avvertito oggi il dipartimento di Stato americano. «A causa di problemi legati alla sicurezza, è stato limitato il personale dell’ambasciata a Tripoli, che non ha quindi che mezzi molto limitati per aiutare i cittadini americani in Libia», spiega la nota. Gli Stati Uniti sono ancora traumatizzati dall’attacco dell’11 settembre 2012 contro il consolato americano di Bengasi, costato la vita a quattro persone, tra cui l’ambasciatore Christopher Stevens.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

17 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE