Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

L’eternità
altro volto della vita

· Alle accademie pontificie ·

Stanley Spencer, «Risurrezione» (1946)

«Eternità, l’altro volto della vita»: il tema scelto per la ventitreesima seduta pubblica delle pontificie accademie «stimola a riflettere» su un ambito che «pur essenziale e centrale nell’esperienza cristiana, risulta piuttosto trascurato, tanto nella ricerca teologica degli ultimi anni quanto, soprattutto, nell’annuncio e nella formazione dei credenti». Lo scrive il Papa nel messaggio inviato al cardinale Ravasi, presidente del consiglio di coordinamento tra accademie pontificie, e letto dal cardinale Parolin, segretario di Stato, in occasione della cerimonia che si svolge nel pomeriggio di martedì 4 dicembre. «Auspico — scrive Francesco — che, sia a livello teologico sia a livello di annuncio, di catechesi e di formazione cristiana, si rinnovi l’interesse e la riflessione sull’eternità, senza la quale la dimensione del presente diventa priva di un senso ultimo, della capacità di rinnovamento, della speranza nel futuro».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

29 gennaio 2020

NOTIZIE CORRELATE