Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Venti ore di tweet

· Sull’account @Pontifex ·

Sessantatré cinguettìi nello spazio di poco più di venti ore: nell’era dei social network Papa Francesco ha scelto di diffondere la sua enciclica anche attraverso Twitter, con un ritmo incalzante, che prevede un messaggio in 140 caratteri ogni venti minuti.

Il primo della serie è apparso alle 12 sull’account @Pontifex nelle varie lingue, in concomitanza con la presentazione ufficiale dell’atteso documento pontificio: «Invito tutti — si legge sulla pagina italiana — a dedicare un momento di riflessione alle sfide che ci troviamo davanti in merito alla cura della nostra casa comune». Nel secondo, alle 12.20, è comparso per la prima volta l’hashtag #LaudatoSi, che ritorna per oltre venti volte ed è destinato sicuramente a diventare uno dei più cliccati. Significativo infine in ambito ecumenico il tweet delle 14 in cui il Papa cita esplicitamente una frase del patriarca Bartolomeo: «Un crimine contro la natura è un crimine contro noi stessi e un peccato contro Dio».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

11 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE