Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Le voci dell'anima

· Nello spettacolo «Buonasera brava gente» ·

Sono le voci del cuore le protagoniste dello spettacolo Buonasera brava gente curato da Beppe Frattaroli e che andrà in scena, domenica 24 febbraio, al teatro San Giustino, a Roma. Voci che emergono e s’impongono attraverso monologhi, musiche e brani d’autore, in italiano e in latino. Buonasera brava gente è uno spettacolo in cui viene affrontato il tema del discernimento delle voci dell’anima al fine di comprendere quali sono quelle alle quali dare ascolto per impostare e ordinare la propria vita, nel segno di scelte libere. 

Come sottolinea la locandina dello spettacolo sono tanti e insidiosi gli interrogativi che punteggiano la quotidianità di ciascuno. A partire dall’interrogativo di fondo, ovvero « chi siamo?», e poi «che cosa cerchiamo?», «quali sono i sentimenti che abitano e dominano il nostro cuore?». E quindi, «quali sono le forze, dentro e fuori di noi, che attentano all’integrità psichica, morale e fisica?». Ecco allora che si afferma l’esigenza più impellente da opporre a questi interrogativi, l’esigenza che richiama il valore della fede, chiamato a ispirare e innervare l’esistenza del singolo e della collettività. Quella fede che è la sola in grado di dare a quegli interrogativi una risposta non solo adeguata, ma anche e soprattutto illuminante. E accanto alla fede, lo spettacolo Buonasera brava gente pone un altro valore fondante, quello dell’amore, definito la perfetta sintesi di tutto, nella ferma e chiara consapevolezza che «solo l’amore ci potrà salvare». Da rilevare, infine, che al progetto Buonasera brava gente è legato un doppio cd che contiene i brani dello spettacolo e quelli dell’album in latino Beatitudinem quaerens.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

16 luglio 2019

NOTIZIE CORRELATE