Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Le vedove indù
e il colore proibito

Hanno manifestato per le strade di Lalitpur in cinquecento contro una pratica tradizionale della loro religione che le discrimina da secoli.

Secondo un’usanza della confessione indù, le donne che rimangono vedove sono costrette a portare il lutto per il resto dei loro giorni, devono eliminare dal loro abbigliamento tutto ciò che è rosso e sono obbligate a vestire solo di

bianco. Tutto questo porta a una discriminazione ed emarginazione di fatto da ogni attività lavorativa e sociale.

Lo slogan della manifestazione era: “Rispetto per le donne vedove ricoperte di rosso”.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

08 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE