Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Per le minoranze religiose in Asia

· ​Intenzione di preghiera del Papa ·

Paesaggi tipici dell’Asia, alcune abitazioni immerse nel verde della natura, donne intente a lavorare nei campi al riparo dei caratteristici cappelli a tetto spiovente, una chiesa costruita secondo i gusti orientali. Sono alcune delle immagini del videomessaggio del Papa con l’intenzione di preghiera per il mese di gennaio diffusa su internet (www.thepopevideo.org). Al centro della riflessione che il Pontefice ha affidato alla rete mondiale di preghiera ci sono infatti «le minoranze religiose» nel continente.

«Nel diversificato mondo culturale dell’Asia — sottolinea Francesco — la Chiesa deve affrontare molti rischi e il suo compito è reso ancor più difficile dal fatto di essere minoranza». Il filmato mostra delle mani giunte che stringono un rosario. All’improvviso una mano esterna vi sovrappone una catena, a ricordare le persecuzioni a cui sono sottoposti i cristiani, e non solo, in quel continente.

Il Papa nel messaggio sottolinea proprio questo aspetto che accomuna diversi credo religiosi: «Questi rischi, queste sfide sono condivisi da altre tradizioni religiose minoritarie alle quali ci unisce un desiderio di sapienza, di verità e di santità». Infatti, prosegue il Pontefice, «quando pensiamo a quanti sono perseguitati per la loro religione, andiamo al di là delle distinzioni di rito o di confessione: ci mettiamo al fianco di uomini e donne che lottano per non rinunciare alla propria identità religiosa». Il filmato si chiude con l’intenzione affidata a tutti i fedeli: «Preghiamo per tutti loro, perché nei paesi asiatici i cristiani, come pure le altre minoranze religiose, possano vivere la loro fede con tutta libertà». 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

23 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE