Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​Le forze siriane riconquistano
una roccaforte dell’Is

La città di Damasco (Ansa)

Le forze fedeli al presidente siriano Bashar Al Assad hanno riconquistato Hajar Al Aswad, una delle principali roccaforti del sedicente stato islamico (Is) a sud della capitale Damasco. Lo hanno riferito attivisti dell’Osservatorio siriano per i diritti umani, un gruppo vicino all’opposizione con sede in Gran Bretagna. Secondo la fonte, l’«intero» sobborgo di Hajar Al Aswad è ora nelle mani delle truppe di Al Assad. L’offensiva per strappare al controllo dell’Is l’area a sud di Damasco era scattata lo scorso 19 aprile ed è ancora in corso.

Intanto, sul fronte diplomatico, si è conclusa ad Astana la nona tornata dei colloqui promossi da Turchia, Russia e Iran. Al centro del dialogo «l’implementazione del memorandum di de-escalation» e «la creazione di una commissione costituzionale». Lo comunicato in una nota il ministero degli esteri di Ankara. Sul tavolo dei negoziati, anche la lotta al terrorismo e il miglioramento dell’accesso umanitario. A margine si è riunito per la seconda volta anche il gruppo di lavoro sul rilascio dei detenuti e dei sequestrati.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

28 maggio 2018

NOTIZIE CORRELATE