Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Le forze di Assad riconquistano Damasco

· Sconfitte le ultime sacche di resistenza ·

Dopo più di sette anni di guerra, le autorità siriane hanno ripreso il controllo dell’ultima sacca di resistenza vicino a Damasco, dichiarando “zona sicura” l’intera area della capitale.

l centro abitato di Yarmuk distrutto dai combattimenti (Afp)

In un comunicato letto alla televisione di stato da un rappresentante delle forze armate, il governo ha annunciato «la liberazione di Hajar al Aswad e di Yarmuk», gli ultimi due territori della periferia sud di Damasco dove erano asserragliati gruppi di ribelli e miliziani del sedicente stato islamico (Is) e altri legati ad Al Qaeda. Si sono tutti arresi tra ieri e oggi. E a centinaia sono stati trasferiti, in accordo con le autorità governative, in altre zone della Siria.

L’offensiva delle truppe siriane su Yarmuk e Hajar al Aswad era cominciata un mese fa, dopo la riconquista del Ghuta orientale, l’altra principale sacca di resistenza, già teatro nell’agosto del 2013 e nell’aprile scorso di presunti attacchi chimici. Gli scontri hanno causato circa 250 morti tra le forze governative e altrettanti tra i jihadisti, nonché più di sessanta tra i civili, secondo l’osservatorio siriano per i diritti umani.

Il presidente siriano, Bashir Al Assad, ha espresso soddisfazione per il risultato militare. La sconfitta dei ribelli nell’area di Damasco è descritta dalla stampa siriana come «un evento dalla portata politica e simbolica molto importante», in un contesto in cui il governo siriano, con il sostegno della Russia, si è già assicurato la vittoria militare in quasi tutta la Siria occidentale.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

23 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE