Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

L’augurio del Pontefice per la Pasqua 2012

Surrexit Christus, spes mea («Cristo mia speranza è risorto»). In questa espressione — tratta dalla sequenza pasquale Victime paschali laudes che si canta nella messa della solennità della Risurrezione del Signore — è racchiuso l’augurio di Benedetto XVI per la Pasqua 2012. Nell’immagine ricordo di quest’anno è riprodotta la Risurrezione (1763) del pittore tedesco Tischbein Johann Heinrich il vecchio (1722-1789).

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

18 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE