Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

I segni di speranza della Chiesa in Spagna

· L’arcivescovo di Valladolid Ricardo Blázquez Pérez eletto presidente della Conferenza episcopale spagnola ·

È Ricardo Blázquez Pérez, arcivescovo di Valladolid, il nuovo presidente della Conferenza episcopale spagnola. A eleggerlo è stata l’assemblea plenaria dei vescovi, riunita da martedì a Madrid.

 Vicepresidente è stato eletto l’arcivescovo di Valencia, Carlos Osoro Sierra. L’arcivescovo Blázquez Pérez assume l’incarico di presidenza per la seconda volta: era già stato chiamato a capo dell’organismo episcopale dal 2005 al 2008, anno in cui ha poi assunto la carica di vicepresidente. Parlando con alcuni giornalisti a margine dell’assemblea, il presidente neo eletto ha voluto ricordare il recente incontro con Papa Francesco, nella visita ad limina dei vescovi spagnoli: «Ci ha fatto un’impressione straordinaria. È stato un incontro indimenticabile — ha detto il presule — come quello di un fratello maggiore con i fratelli minori. Il Papa ha la grazia di abbattere le barriere invisibili che talvolta possono sorgere tra noi. Vorrei sottolineare un aspetto di Papa Francesco: l’amabilità. Dimostra la dimensione umana del Vangelo che si manifesta, in particolare, nelle situazioni di difficoltà dell’uomo. È il Papa che ci ha dato il Signore; anche come persona è un regalo di Dio alla Chiesa. La Conferenza episcopale è totalmente in affettuosa comunione con lui». La cosa più importante della missione della Chiesa, ha poi continuato l’arcivescovo, è «trasmettere la fede, alla nostra generazione, a quelle che verranno, e a quelli che lasciano questa vita. Bisogna fare in modo che ci sia sempre trasmissione della fede. L’evangelizzazione è l’essenza, la missione della Chiesa e da essa deriva la luce per la società, per il rispetto della vita in tutte le sue fasi».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE