Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

La tratta discussa a Città del Messico

Dall’8 al 12 aprile si è svolta a Città del Messico la quinta conferenza dell’Unione mondiale delle organizzazioni femminili cattoliche di America latina e Caraibi dedicata al dramma della tratta di esseri umani. Come ha spiegato la presidente mondiale dell’organismo Maria Giovanna Ruggieri, l’obiettivo della conferenza regionale è stato quello di sensibilizzare al tema sia le comunità ecclesiali che la comunità civile. Gli interventi hanno affrontato questa terribile piaga da diverse angolature: si è discusso della definizione da dare al fenomeno “tratta”, individuandone le radici sociali e culturali che concorrono a determinarlo; si sono analizzati i soggetti protagonisti e le modalità con le quali operano le reti dei trafficanti; ci si è soffermati sulle responsabilità dei Governi nell’azione di contrasto. Al centro della discussione anche il rapporto tra tratta e migrazione, nonché l’analisi delle diverse forme di sfruttamento sessuale, commerciale e lavorativo in cui il fenomeno si articola. La conferenza si è conclusa venerdì 12 aprile con la celebrazione eucaristica nella basilica di Nostra Signora di Guadalupe, presieduta dal nunzio apostolico in Messico, l’arcivescovo Christophe Pierre.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

06 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE