Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

La suora

In un sabato di aprile del 2017 si svolge a Caracas la marcia del silenzio per ricordare i morti nei recenti scontri. Mentre l’esercito spara lacrimogeni suor Esperanza, 78 anni, si avvicina a un soldato della Guardia nazionale: il suo passo non è fermo, ma le sue parole sì. «So che dovete obbedire agli ordini. Ma siamo tutti venezuelani». Nella scena successiva del video che ritrae tutta la scena, il soldato le posa una mano sul capo: emana forza e potere quella mano, eppure — guidata dalla determinatezza dell’anziana — si rivela capace di grande delicatezza. Quasi una carezza, quasi a chiedere scusa.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

15 dicembre 2017

NOTIZIE CORRELATE