Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

La Santa Sede vista dalla Torre Eiffel

· Politica e religione in Francia da Pétain a de Gaulle ·

Il generale de Gaulle con Georges Bidault

Roberto Pertici recensisce il volume di Michele Marchi Alla ricerca del cattolicesimo politico. Politica e religione in Francia da Pétain a de Gaulle (Soveria Mannelli, Rubbettino, 2012, pagine 422, euro 24), e con lui cerca la risposta a una domanda: perché nella Francia del Novecento non è stata possibile un’esperienza di partito unico dei cattolici o almeno di un partito in cui i cattolici si siano a lungo e prevalentemente riconosciuti? Un'indagine storica che parte dal Mouvement Républicain Populaire, fondato nel 1944, e arriva al 1972, al documento dell'episcopato francese sulla libertà d’opinione e di appartenenza politica da parte dei credenti, Politique, Église et Foi.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

13 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE