Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

La rivolta delle donne

· Da Parigi flash mob e proteste per chiedere uguaglianza salariale ·

Per protestare contro le disparità salariali rispetto ai loro colleghi maschi, le donne francesi hanno organizzato ieri un grande flash mob sui posti di lavoro e una manifestazione di piazza. 

Una stracolma Place de la République per la protesta delle donne (Ap)

Una mobilitazione partita su twitter, grazie all’iniziativa del collettivo «Les Glorieuses», e che in poco tempo ha raccolto migliaia di adesioni. Alle 16.34 e 7,5 secondi le donne francesi sono state invitate a smettere di lavorare e a vestirsi di rosso. Uno stop simbolico per mettere fine a una situazione sempre più difficile da sopportare: le donne francesi — calcolano «Les Glorieuses» sulla base dei dati Eurostat — lavorano in media 38,2 giorni in più dei maschi, ma guadagnano il 15,5 per cento in meno. Al flash mob è seguita una grande manifestazione in Place de la République per continuare a discutere e a far sentire le ragioni della protesta. L’iniziativa francese riprende un’idea nata in Islanda. Lo scorso 24 ottobre si è tenuta una manifestazione nelle strade di Reykjavík sempre per chiedere maggiore uguaglianza tra uomini e donne.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

13 dicembre 2018

NOTIZIE CORRELATE