Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

La presentazione degli agnelli

· ​Nella memoria liturgica di sant’Agnese vergine e martire ·

Il Papa ha presieduto giovedì mattina, 21 gennaio, nella cappella di Urbano VIII del Palazzo apostolico, la cerimonia di presentazione degli agnelli — benedetti nella basilica di Sant’Agnese fuori le Mura, sulla via Nomentana — la cui lana verrà utilizzata per confezionare i palli. Il rito, svoltosi nella memoria liturgica della vergine e martire romana, è stato diretto da monsignor Marini, maestro delle celebrazioni liturgiche pontificie. Tra i presenti anche due religiose della Sacra Famiglia di Nazareth che, secondo una tradizione risalente al 1884, si sono occupate di preparare gli agnelli nella loro casa romana all’Esquilino; e la badessa del monastero benedettino di Santa Cecilia in Trastevere: la comunità che confezionerà i palli.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE