Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

La preghiera del Papa
per L’Aquila

· Nel decimo anniversario del tragico sisma nel capoluogo abruzzese ·

Annunciata una visita nelle zone terremotate delle Marche

Nel decimo anniversario del sisma che il 6 aprile 2009 ha devastato la città dell’Aquila, il Papa ha inviato una lettera agli abitanti del capoluogo abruzzese e del territorio circostante, esprimendo vicinanza e preghiera per le vittime e le loro famiglie. Al contempo è stato reso noto che il Pontefice il prossimo 16 giugno si recherà in visita alle zone terremotate della diocesi di Camerino - San Severino Marche. Di seguito pubblichiamo il testo della lettera papale.

La fiaccolata nel decennale del terremoto dell’Aquila (Ansa)

Cari Aquilani,
il vostro Arcivescovo, Cardinale Petrocchi, mi ha portato i vostri cordiali saluti, che ricambio sentitamente.
In questi giorni ricorre il decimo anniversario del sisma che ha devastato la vostra Città e il territorio che la circonda, seminando distruzione e morte. Prego per tutte le vittime di quella tragedia e per le loro famiglie. Vi assicuro che accompagno, con viva partecipazione, il faticoso cammino che vi impegna a ricostruire — bene, rapidamente e in maniera condivisa — gli edifici pubblici e privati, come anche le chiese e le strutture aggregative. Il Signore Risorto doni a tutti e a ciascuno la luce e la forza per rendere sempre più coesa e creativa la vostra comunità ecclesiale e sociale, facendovi, così, coraggiosi testimoni di operosa legalità, di fattiva sinergia e di fraterna solidarietà. Chiedo alla Vergine di accompagnarvi e vi benedico tutti con affetto. E anche voi, per favore, pregate per me.

Dal Vaticano, 4 aprile 2019

FRANCESCO

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE