Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Oltre la soglia della carità

· Il Papa apre la porta santa dell’ostello della stazione Termini ·

Papa Francesco apre la “porta della carità” dell’ostello della stazione Termini a Roma. Nel pomeriggio di venerdì 18 dicembre — proprio all’indomani della promulgazione del decreto che apre le porte alla canonizzazione della beata Teresa di Calcutta, grande apostola della carità del nostro tempo — il Pontefice si reca nella struttura di accoglienza della Caritas dedicata a don Luigi Di Liegro, dove da 25 anni trovano ospitalità i poveri e i senza fissa dimora. Dopo aver varcato la porta santa di uno dei tanti «luoghi di disagio e di emarginazione» della città, Francesco fa ingresso nel locale della mensa Giovanni Paolo ii, dove celebra la messa alla presenza degli ospiti dei centri Caritas. È questo il primo di una serie di “segni” con cui il Papa — un venerdì al mese per tutta la durata dell'anno santo — testimonierà vicinanza ai bisognosi dando espressione concreta alle opere di misericordia corporale e spirituale raccomandate dalla Chiesa.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

23 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE