Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Con la tenerezza di Dio

· Francesco invita ad accogliere le situazioni più difficili ·

Pazienza, vicinanza e tenerezza di Dio. Sono i tre aspetti sottolineati da Papa Francesco nell’omelia della messa della notte di Natale, celebrata nella basilica Vaticana mercoledì sera, 24 dicembre. “In questa santa notte, mentre contempliamo il Bambino Gesù appena nato e deposto in una mangiatoia – ha sottolineato il Pontefice – siamo invitati a riflettere. Come accogliamo la tenerezza di Dio? Mi lascio raggiungere da Lui, mi lascio abbracciare, oppure gli impedisco di avvicinarsi?”. “Questa – ha aggiunto – è la domanda che il Bambino ci pone con la sua sola presenza: permetto a Dio di volermi bene?”.

Il testo dell'omelia del Papa

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 agosto 2017

Prossimi eventi

NOTIZIE CORRELATE