Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

La natura
nutre chi la rispetta

· Nello Stato indiano del Bihar un college dei gesuiti promuove l’agricoltura biologica ·

Accogliere l’invito della Laudato si’ di Papa Francesco per una “conversione ecologica” significa anche darsi da fare per combattere la fame attraverso lo studio e la diffusione di coltivazioni biologiche.

Accade in India, nello Stato settentrionale di Bihar, dove gli studenti di un college gesuita, il St. Xavier’s College of Management and Technology, si sono offerti come volontari per conoscere più da vicino le opportunità offerte dal sistema per l’intensificazione del riso (Sri), metodo green per produrre maggiore quantità di cereale riducendo il consumo di acqua e, soprattutto, l’uso di sostanze chimiche dannose per l’uomo e l’ambiente.

Così, riferisce l’agenzia AsiaNews, sfidando la pioggia e immersi nel fango sin quasi alle ginocchia, ragazzi e ragazze del collegio indiano hanno partecipato alle attività di coltivazione sviluppate all’interno della riserva gestita dalla ong ambientalista Tarumitra, a Patna.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

14 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE