Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

La Legion d’onore
a una carmelitana libanese

· ​Per l’opera svolta in campo educativo e interreligioso ·

Dirige da quasi vent’anni il Collège Carmel Saint-Joseph di Mechref, a sud di Beirut, istituto francofono riconosciuto in Libano (e non solo) per lo spirito di apertura e la promozione del dialogo interreligioso. In passato le era stata attribuita per due volte l’onorificenza francese della Palma accademica, il 14 luglio scorso è arrivata invece la nomina a cavaliere della Legion d’onore, unica responsabile religiosa a ricevere il prestigioso riconoscimento. Suor Mariam an-Nour, 66 anni, al secolo Antoinette Awit, carmelitana libanese, è stata premiata per i quarantaquattro anni di insegnamento nel collegio (cominciò nell’anno scolastico 1973-1974, fresca dei suoi studi in filosofia) ma soprattutto per le iniziative concrete che porta avanti quotidianamente sul terreno: dalle cerimonie islamico-cristiane per celebrare l’Annunciazione alla condivisione dell’iftar con gli studenti di tutte le confessioni durante il Ramadan, dalle sessioni di riflessione e analisi con i docenti sulle questioni religiose all’idea di una corale.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 marzo 2019

NOTIZIE CORRELATE