Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

La fiducia del cuore

· Con il pensiero alle vittime della violenza Taizé ricorda fratel Roger ·

«Anche oggi siamo sconcertati dalle violenze e dalle catastrofi nel mondo. Pensiamo ai conflitti armati in Ucraina, a Gaza, in Iraq e altrove. Non siamo tuttavia condannati alla passività. Anche noi possiamo preparare la pace». È un passaggio della meditazione pronunciata il 14 agosto dal priore della comunità di Taizé in ricordo di fratel Roger, a nove anni dalla morte avvenuta il 16 agosto 2005. Sabato scorso, nella chiesa della Riconciliazione, c’erano tanti giovani riuniti in preghiera. Solo un’anteprima di quanto accadrà nel 2015 quando si celebreranno il 100° anniversario della nascita di fratel Roger e il 75° di fondazione della comunità.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

26 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE