Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

La famiglia secondo miss Dickens

· Sull’ultimo bestseller di Donna Tartt ·

La scrittrice statunitense

"Non solo avvince il lettore – scrive Lucetta Scaraffia recensendo il romanzo best seller di questa estate, Il Cardellino (Milano, Rizzoli, 2014, pagine 893, euro 20) di Donna Tartt – ma fa capire tanti aspetti del mondo attuale, e fa riflettere. Sull’arte, sulla vita, sul ruolo della famiglia.

Soprattutto sul ruolo della famiglia: la trama infatti è la stessa del più famoso romanzo di Charles Dickens David Copperfield, cioè le vicissitudini di un orfano in un mondo duro e indifferente, che si apre inaspettatamente all’accoglienza e all’amore nelle situazioni in cui meno ce lo potremmo aspettare. Non sono tanti i best sellers che inducono a riflettere sul destino umano, e che fanno capire esattamente cosa sia la famiglia, e cosa succede quando manca, meglio di mille ricerche sociologiche, di mille manuali di pedagogia, ma anche di mille prediche sulla famiglia. L’aveva fatto capire Dickens quasi duecento anni fa, e la sua trama funziona ancora quando a ripeterla è un autore degno di questo nome".

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE