Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​La donna nell’educazione alla fraternità

· ​Plenaria del dicastero per il dialogo interreligioso ·

«Il ruolo della donna nell’educazione alla fraternità universale»: è il tema della sessione plenaria del Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso che si svolge a Roma da mercoledì 7 a venerdì 9 giugno, presieduta dal cardinale Jean-Louis Tauran. Membri e consultori del dicastero affronteranno la tematica dei lavori da un punto di vista generale con quattro riflessioni affidate alla biblista Nuria Calduch Benages, che insegna Antico Testamento alla Pontificia università Gregoriana ed è membro della Pontificia commissione biblica, su «La donna educa alla fraternità universale: riflessione biblico-sapienziale»; a suor Raffaella Petrini, f.s.e., docente di dottrina sociale della Chiesa all’Angelicum, su «Feminine qualities against the technocratic paradigm: a catholic social perspective on women’s contribution to fraternity»; a Marie Derain, difensore dei diritti dei minori (Parigi), su: «Construire la paix: la part des femmes»; e a Clare Amos, del World council of Churches (Wcc), su «The role of women in educating towards universal fraternity - a perspective from the Wcc».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE