Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

La dimensione luminosa della fede

· Il Messaggio del Papa per la seduta pubblica delle Pontificie Accademie ·

«La connessione tra fede e verità va indagata non solo con gli occhi della mente ma anche con quelli del cuore. Cioè nella prospettiva dell’amore»: così Papa Francesco nel messaggio che il segretario di Stato, il cardinale eletto Pietro Parolin, ha letto nel pomeriggio del 28 gennaio alla diciottesima seduta pubblica delle Pontificie Accademie intitolata «Oculata fides.

Leggere la realtà con gli occhi di Cristo», tenutasi a Roma nell’aula magna del Palazzo San Pio X. «È in questo intreccio della fede con l’amore – ha proseguito il Papa – che si comprende la forma di conoscenza propria della fede, la sua capacità di illuminare i nostri passi».

Il «Premio delle Pontificie Accademie» quest’anno è andato al sacerdote oratoriano Alessandro Clemenzia, per l’opera Nella Trinità come Chiesa. In dialogo con Heribert Mühlen (Roma, Città Nuova, 2012) e a Maria Silvia Vaccarezza per Le ragioni del contingente. La saggezza pratica tra Aristotele e Tommaso d’Aquino (Napoli, Orthotes, 2012).

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

08 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE