Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

La crisi in Grecia travolge anche lo sport

· Cancellati per mancanza di fondi i Giochi del Mediterraneo a Volos ·

La crisi economica in Grecia travolge anche lo sport. L’edizione 2013 dei Giochi del Mediterraneo in programma a Volos è stata infatti cancellata, a quanto apprende l’agenzia Ansa, per l’impossibilità degli organizzatori di rispettare gli impegni. E le ragioni sono esclusivamente economiche. La decisione è stata presa ieri a Parigi al termine di una riunione straordinaria del Comitato esecutivo dei Giochi del Mediterraneo (Cijm). Dopo aver cancellato Volos (che aveva vinto nel 2007), l’Esecutivo del Cijm ha subito riaperto le candidature per ospitare l’edizione del 2013 dei Giochi: tre le città che avevano manifestato interesse all'organizzazione dell'evento sportivo. Si tratta di Tripoli, capitale della Libia, Merzin, in Turchia, e Tarragona, in Spagna. La nuova votazione verrà fatta attraverso un sistema di voto postale e si concluderà entro la fine di febbraio. La replica del Governo di Atene non si è fatta attendere. Il ministro della Cultura e del Turismo, Pavlos Geroulanos, citato dall’agenzia Ana, ha affermato che «si tratta di una decisione presa in anticipo, che non tiene conto della proposta responsabile presentata dal Governo». Geroulanos ha precisato che il piano greco riduceva il totale costo dei Giochi da 358 a 126 milioni di euro, eliminando spese eccessive.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 settembre 2018

NOTIZIE CORRELATE