Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

La Bibbia sarà tradotta in lingua russa moderna

· Per il patriarca di Mosca il vecchio testo sinodale va migliorato ·

Tradurre la Bibbia in russo moderno: è quanto auspica il patriarca di Mosca, Cirillo, che al recente convegno organizzato dalla Commissione biblico-teologica ha espresso la necessità di correggere e migliorare la versione sinodale, fatta nel xix secolo e non priva — ha detto lui stesso — di difetti ed errori. Non una nuova traduzione che tolga significato alla vecchia, piuttosto un testo in grado di conservare un sano equilibrio fra tradizione e linguaggio e stile moderni. Nessuno scadimento nella “volgarità”: il tono e il livello dovranno restare elevati.
Secondo il primate della Chiesa ortodossa russa — riferisce Interfax-Religion riportando alcune sue dichiarazioni — «per fare una buona traduzione in russo abbiamo bisogno di condurre uno studio approfondito sulla tradizione di Cirillo e Metodio e ciò comporta di esaminare un gran numero di teorie e la pubblicazione di un’edizione critica della versione in lingua slava della Bibbia». Ci vorranno tanto lavoro e tanti studiosi qualificati, ha ammesso Cirillo.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE