Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Joko Widodo
presidente dell’Indonesia

· Lo sfidante Prabowo preannuncia ricorso ·

La commissione elettorale dell’Indonesia ha proclamato Joko Widodo, finora governatore di Jakarta, nuovo presidente del più popoloso Paese islamico al mondo che costituisce anche la prima economia del sud-est asiatico. 

Il nuovo presidente indonesiano, a sinistra, si rivolge ai suoi sostenitori (LaPresse/Ap)

Come anticipato dagli exit poll successivi al ballottaggio delle presidenziali del 9 luglio scorso, e in linea con le proiezioni fornite già due settimane fa da tutti i maggiori istituti di ricerca, Joko (familiarmente chiamato Jokowi dai suoi sostenitori) ha ottenuto il 53,15 per cento delle preferenze, contro il 46,85 per cento del rivale, Prabowo Subianto, ex generale a capo delle forze speciali del regime di Suharto, di cui ha sposato una figlia. La vittoria di Joko Widodo — sostenuto dal Partito democratico di lotta, laico e nazionalista, e dalle minoranze religiose — non è stata però riconosciuta da Prabowo, che ha denunciato ampi brogli, preannunciando ricorso presso la Corte costituzionale. Secondo gli analisti, le presidenziali si sono invece svolte in maniera regolare, in una prova di maturità per la democrazia indonesiana.Joko Widodo — settimo capo dello Stato dall’indipendenza, che rimarrà in carica fino al 2019 — è considerato un riformista che può rompere il tradizionale predominio delle élite nella politica dell’arcipelago.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 marzo 2019

NOTIZIE CORRELATE