Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Insieme

· Alice von Hildebrand racconta l’incontro e il cammino con il grande filosofo tedesco ·

«Incontrare Dietrich von Hildebrand fu per me, come per molti suoi studenti, l’inizio di una “avventura nella grazia”. Lo incontrai nel suo modesto appartamento a New York nel corso di una chiacchierata con un circolo di amici.

Una recente immagine della filosofa belga

Entrambi provenivamo dalla guerra che aveva devastato l’Europa. Quando iniziò a parlare compresi che il 27 novembre 1942 avrebbe segnato una svolta nella mia vita». Così racconta la filosofa belga Alice von Hildebrand, oggi novantenne, nel corso dell'intervista rilasciata a Cristiana Dobner, in cui ripercorre il cammino umano e spirituale compiuto con il grande filosofo tedesco. «Non sarei mai stata capace di affrontare le sfide dell’insegnamento alla City University — luogo in cui molti studenti entravano alle mie lezioni avvelenati dal relativismo e convinti che credere in Dio fosse un residuo del Medioevo — se non fosse stato per la mia fede e per i tesori intellettuali ricevuti e che continuo a ricevere attraverso Dietrich».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

14 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE