Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Inquinamento record a New Delhi

· Scuole chiuse nella capitale indiana ·

Un uomo si copre il volto per proteggersi dall’inquinamento a New Delhi (Afp)

Le autorità di New Delhi hanno imposto la chiusura delle scuole elementari a causa del livello di inquinamento raggiunto nella capitale federale indiana, diverse volte sopra il limite consentito. Inoltre, ha reso noto il vice governatore di New Delhi, Manish Sisodia, per i ragazzi di età maggiore ai dieci anni sono state proibite le attività all’aperto. Allarme anche per gli anziani, per le persone che soffrono di asma, per i cardiopatici e le donne incinte, a cui è stato consigliato di non camminare per strada la mattina e la sera. Nelle ultime ore, una micidiale combinazione di fumo, prodotto dalla combustione delle stoppie operata annualmente dai contadini degli stati del Punjab e dell’Haryana, e di umidità ha drasticamente peggiorato la qualità dell’aria a New Delhi, raggiungendo un livello di 448 su una scala massima di 500.

La densa coltre di fumo, scrive l’agenzia di stampa locale Pti, ha ridotto la visibilità stradale, condizionato i voli e le operazioni ferroviarie. L’inquinamento ha limitato la normale attività commerciale, accentuando i problemi respiratori della popolazione. 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

13 dicembre 2017

NOTIZIE CORRELATE