Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Infanzia povera e senza servizi

· Nella Repubblica Dominicana la metà degli indigenti ha meno di diciotto anni ·

La metà dei  poveri nella Repubblica Dominicana ha meno di diciotto anni e, nonostante la crescita economica dell’ultimo decennio, 1,7 milioni di individui vedono insoddisfatte le proprie necessità di base. Sono dati che emergono da un rapporto del ministero dell’Economia di Santo Domingo, redatto in collaborazione con il Consiglio nazionale per l’adolescenza e con l’Unicef, il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia. Per necessità insoddisfatte, riporta lo studio, si intende la mancanza di acqua potabile, servizi igienici, alloggi, istruzione. Inoltre, il sistema nazionale di vigilanza epidemiologica ha riportato un tasso di mortalità infantile di ventisette decessi ogni 1.000 nati vivi. Ciò presuppone che 5.866 bambini sono deceduti prima di compiere un anno e di questi 5.000 nel primo mese di vita.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE