Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Inchieste dell’Onu su Venezuela e Nicaragua

· La richiesta dell’alto commissario per i diritti umani ·

Proteste contro il presidente Maduro a Caracas nel 2017 (Ap)

L’Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani Zeid bin Ra’ad Al Hussein ha chiesto che vengano create delle commissioni d’inchiesta per indagare e raccogliere prove su eventuali violazioni delle norme internazionali in Venezuela e in Nicaragua.

Il Venezuela è una delle realtà più a rischio in tema di diritti umani secondo il Palazzo di vetro, mentre la crisi del Nicaragua, ha detto il commissario, è sorta come una nuova situazione che suscita altrettanta preoccupazione. «Siamo fermamente convinti che il Consiglio dei diritti umani debba istituire una commissione di inchiesta» per il Venezuela, ha affermato Zeid Ra’ad durante la presentazione del suo rapporto globale, confermando che sarà per il momento effettuato un monitoraggio della situazione a distanza. Il governo del presidente Nicolás Maduro non intende infatti autorizzare l’ingresso ai rappresentanti dell’ufficio dell’Onu, per verificare sul campo quanto sta accadendo nel paese.

Inoltre l’Alto commissariato delle Nazioni Unite ritiene urgente che una commissione internazionale realizzi indagini in Nicaragua sulle conseguenze delle violenze che si susseguono dall’aprile scorso.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

14 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE