Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

In Italia Ru486 solo in regime di ricovero

. L’unica modalità di erogazione della  Ru486, la pillola abortiva, sarà «il ricovero ordinario  dall’inizio della prescrizione fino alla verifica dell’espulsione completa. Questo per garantire la tutela  psicofisica della donna e il rispetto della legge 194». Lo ha  dichiarato il ministro della Salute italiano, Ferruccio Fazio, a margine di un convegno sulle malattie neuromuscolari, riportando il  parere espresso dal Consiglio Superiore di Sanità e spiegando  «di aver appena firmato l’invito per le Regioni ad adeguarsi  alle modalità indicate».

Si tratta — ha commentato l'arcivescovo Rino Fisichella, presidente della Pontificia Accademia per la Vita — di «una  decisione corretta e tesa a limitare il più possibile i danni  oggettivi» che la pillola crea, «fermo restando però la  nostra più viva contrarietà alla Ru486, che rimane in ogni caso una pillola abortiva».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

24 luglio 2019

NOTIZIE CORRELATE