Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Impegno di Bruxelles
sull’immigrazione

· Nasce Frontex Plus ·

Aumentare il sostegno all’Italia per rafforzare gli sforzi finora compiuti dal Governo di Roma sul tema dell’immigrazione. 

Migranti tratti in salvo nel Canale di Sicilia (Afp)

Questo il messaggio lanciato ieri dal commissario europeo agli Affari interni, Cecilia Malström, al termine dell’incontro con il ministro dell’interno italiano, Angelino Alfano. In concreto, a novembre nascerà Frontex Plus, una versione rafforzata dell’agenzia dell’Ue per il controllo delle frontiere comuni. Il nuovo organismo sarà progressivamente rafforzato e dovrà quindi sostituire la missione italiana Mare nostrum.

Da settimane il ministro dell’Interno chiedeva appunto che Bruxelles trovasse il modo di non lasciare sola l’Italia, assumendosi le sue responsabilità a fronte del numero crescente di sbarchi sulle coste italiane e dei soccorsi nel Mediterraneo. Dall’inizio dell’anno — secondo i dati delle Nazioni Unite — sono 1889 le persone morte nel Mediterraneo mentre cercavano di raggiungere l’Europa: 1600 di queste nel solo mese di giugno. Un’ecatombe che, senza Mare nostrum, avrebbe potuto avere — come riconosciuto da molti esperti del settore — dimensioni ancor più tragiche e spaventose.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 luglio 2019

NOTIZIE CORRELATE