Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Impegni comuni

· Obama e Merkel sostengono il partenariato commerciale e difendono l’accordo sul clima ·

Il cancelliere Angela Merkel e il presidente uscente degli Stati Uniti, Barack Obama, da Berlino ribadiscono che «non ci sarà un ritorno a un mondo prima della globalizzazione» e auspicano gli accordi sul commercio transatlantico e il mantenimento delle misure prese per la tutela del clima. 

Merkel e Obama hanno firmato ieri un testo, pubblicato poi da una rivista tedesca, in cui perorano la firma del partenariato transatlantico sul commercio e gli investimenti (Ttip) e gli impegni per la tutela del clima. Nel testo si legge che «tedeschi e statunitensi devono cogliere l’opportunità di plasmare la globalizzazione secondo i propri valori e idee». E una promessa: «Siamo impegnati con le nostre imprese e i nostri cittadini, anzi con l’intera comunità mondiale, ad allargare e approfondire la nostra collaborazione». In campagna elettorale, Donald Trump aveva detto più volte di voler tralasciare il Ttip tra Stati Uniti e Unione europea e di voler fare un passo indietro sull’accordo raggiunto a Parigi, un anno fa, per un’azione di contrasto agli effetti negativi del cambiamento climatico.
In particolare, Merkel e Obama hanno voluto sottoscrivere che «il partenariato fra Stati Uniti e Germania ha giocato un ruolo centrale nel raggiungere l’accordo di Parigi, che fornisce al mondo la cornice per la difesa comune del nostro pianeta».  

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

25 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE