Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Imitatori di Cristo che ci “primerea” nell’amore

· Videomessaggio del Papa per la beatificazione dei 522 martiri spagnoli a Tarragona ·

Con un videomessaggio Papa Francesco si è unito spiritualmente ai numerosi fedeli che hanno partecipato alla cerimonia di beatificazione dei 522 martiri spagnoli, svoltasi domenica 13 ottobre a Tarragona. «Cristo ci “primerea” nell’amore: i martiri lo hanno imitato nell’amore fino alla fine», ha detto il Pontefice che ha invitato i fedeli a implorare «l’intercessione dei martiri per essere cristiani concreti, cristiani con le opere e non a parole; per non essere cristiani mediocri, cristiani verniciati di cristianesimo ma senza sostanza — loro non erano verniciati, furono cristiani fino alla fine — chiediamo loro di aiutarci, per mantenere salda la fede, anche nelle difficoltà, e siamo così fermento di speranza e artefici di fratellanza e solidarietà».

La celebrazione a Tarragona è stata presieduta dal cardinale Angelo Amato, prefetto della congregazione delle Cause dei Santi. Erano presenti trentamila persone. È stata, ha detto il Porporato, «la più grande cerimonia di beatificazione mai avvenuta in terra spagnola».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

15 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE