Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Il terrorismo
non è vero islam

· Visita in Indonesia del rettore dell’Università di al-Azhar ·

«Il terrorismo non è parte dell’islam». Lo ha ribadito, in una dichiarazione alla stampa indonesiana, il grande imam e rettore dell’Università al-Azhar del Cairo, Ahmed al Tayyeb.

Il rappresentante della più prestigiosa accademia teologica sunnita è in visita in questi giorni per la prima volta nella nazione musulmana più popolosa al mondo, per partecipare a un incontro internazionale indetto dal Consiglio musulmano degli anziani, l’organizzazione, con sede ad Abu Dhabi, creata con l’intento di favorire una maggiore tolleranza tra le diverse correnti dell’islam.

Al Tayyeb, le cui dichiarazioni pubbliche sono stare rilanciate dall’agenzia Fides, ha rimarcato appunto come in questo momento storico la sfida più grande in seno al mondo islamico sia rappresentata dal fatto che «le differenze tra le dottrine non sono tollerate, e diventano piuttosto pretesto di violenza». La guerra che ha distrutto la Siria, l’Iraq e lo Yemen — ha ricordato al Tayyeb — «è stata provocata dalla divisione tra sciiti e sunniti». Secondo il grande imam di al Azhar, tuttavia, «non c’è nessun male nel seguire una determinata scuola o dottrina e nessuno può affermare di rappresentare in maniera esclusiva il vero e autentico islam».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

14 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE