Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Il Santo Padre in preghiera sulla tomba di Paolo VI

· Nel trentacinquesimo anniversario della morte ·

Solo, in preghiera sulla tomba del predecessore. Così Papa Francesco ha voluto rendere omaggio a Papa Paolo VI nel giorno del trentacinquesimo anniversario della morte. Erano da poco trascorse le 14 di martedì 6 agosto, quando il Pontefice, dall’ingresso in Largo Braschi, è sceso nelle Grotte Vaticane ed ha raggiunto la tomba di Papa Montini dove ha sostato in raccoglimento per un suo personalissimo ricordo.

Poco più tardi all’altare della cattedra monsignor Francesco Beschi, vescovo di Bergamo, bresciano, ha celebrato la messa commemorativa alla quale hanno partecipato numerosi concittadini di Papa Montini e tantissimi fedeli. Tra questi una sessantina di giovani appartenenti ad un gruppo vocazionale della diocesi di Brescia che hanno voluto rendere omaggio al loro Papa raggiungendo Roma a piedi da Poggio Bustone. Dopo aver partecipato alla messa in memoria di Paolo VI, i giovani hanno manifestato il desiderio di incontrare Papa Francesco, il quale informato della loro richiesta, l’ha accolta con piacere. E glielo ha detto personalmente quando poco dopo le 18 è uscito per incontrarli davanti a Santa Marta: «Vi ringrazio tanto per questa visita. Questo è bello, mi piace tanto».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE